Gorizia

Migranti: Regione Fvg chiede più controlli a confini

Il Friuli Venezia Giulia chiederà al Governo di rafforzare i controlli di retrovalico previsti dagli accordi con Austria e Slovenia, consentendo di respingere entro le prime 24 ore chi abbia varcato il confine illegalmente, e di abolire la possibilità di ottenere il permesso di soggiorno per motivi umanitari previsto solo in Italia. Lo ha detto in Consiglio regionale rispondendo a una Interrogazione l'assessore alla Sicurezza Pierpaolo Roberti (Lega). L'assessore ha spiegato che "la richiesta al Governo includerà anche l'implementazione delle commissioni territoriali per il diritto di asilo e del relativo personale dedicato in quanto - ha evidenziato - attualmente l'iter rischia di durare fino a 18 mesi". (ANSA).

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie